Terapia della lombosciatalgia in gravidanza con l'agopuntura

La lombosciatalgia rappresenta una forma di dolore molto diffusa nella popolazione generale e fa parte del gran numero di patologie muscolo-scheletriche catalogate sotto il termine di Low Back Pain.

Negli ultimi anni sono assai numerosi in letteratura medica i lavori che hanno validato l’efficacia dell’Agopuntura in queste patologie.

Nello specifico, la lombosciatalgia che si presenta in gravidanza è molto diffusa; recenti studi epidemiologici, infatti, ne hanno rilevato un’incidenza che varia dal 49% al 56%. Il dolore compare soprattutto fra il 5° ed il 7° mese di gestazione, localizzato nella regione lombare ed irradiato ad un arto inferiore, più raramente ad entrambi.

La sua comparsa è determinata da più fattori, il principale dei quali è dato dalla modificazione della postura del rachide per l’accentuazione della fisiologica lordosi lombare.

Ciò si verifica con il procedere della gravidanza, provocando una contrattura muscolare riflessa dolorosa ed il coinvolgimento delle radici nervose corrispondenti.

L’effetto antalgico dell’Agopuntura, ampiamente studiato e validato negli ultimi anni, è dovuto sia al rilascio di neuromediatori (GABA, encefaline, dinorfine, endorfine), che all’attivazione di sistemi antinocicettivi discendenti (5-HT, NA).

La terapia con Agopuntura rappresenta quindi la valida soluzione al problema clinico che si pone nella gestione del dolore che compare in gravidanza, data l’importante limitazione nell’assunzione dei farmaci analgesici comunemente utilizzati.

In genere il protocollo di trattamento prevede multiple sedute ( almeno 4-5)di Agopuntura, della durata di circa 30 minuti ciascuna, a cadenza settimanale.

Le pazienti, in stato gravidico, sono sdraiate sul fianco opposto alla parte dolente. Sono utilizzati aghi di acciaio inossidabile monouso sterili

L’intensità del dolore si riduce costantemente con l’aumentare del numero delle sedute effettuate e la significativa diminuzione viene mantenuta anche verso la fine del trattamento.

Oltre all’efficacia e alla sicurezza del trattamento sul sintomo dolore, l'agopuntura agisce anche sulla componente ansioso-depressiva che spesso lo accompagna, soprattutto in gravidanza; infatti, l’effetto sedativo ottenuto riduce ulteriormente la percezione del dolore favorendo la prosecuzione serena della gestazione.


11 visualizzazioni

contattami

STUDIO MEDICO SANNITA

Via Caudisi 6, 82011 Airola (BN)

+39 392 5621129

POLISTUDIO DEMETRA

Via Emilia Est 181,  41121 Modena (MO)

+39 3477835435

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon