Ossigenoterapia vaginale+ acido ialuronico come cura dell'atrofia vulvo vaginale ( caressflow)


L’utilizzo di ossigenoterapia + acido ialuronico vaginale , con un apparecchio in commercio, certificato ,consente di ottenere effetti benefici nell’atrofia vulvo vaginale in postmenopausa, nella secchezza vaginale in corso di terapia contraccettiva ed effetto antinfiammatorio e decongestionante in infezioni vaginali ricorrenti sia di natura fungina che batterica , in cistiti ricorrenti e vulviti di natura flogistica, atrofica, autoimmunitaria da lichen scleroatrofico

L’effetto benefico è percepito dalla paziente dalla prima applicazione



L’atrofia vulvo-vaginale (AVV), recentemente definita in maniera più esaustiva “sindrome

genito-urinaria”, è una condizione patologica femminile che riguarda circa una donna su

due in post menopausa, ma che può interessare anche donne più giovani, spesso nel post

partum.

I sintomi della AVV comprendono secchezza, irritazione, prurito, disuria( bruciore alla minzione) e dispareunia ( dolore durante i rapporti)

È ancora poco conosciuta e sotto diagnosticata:

» Il 63% delle donne non sa che è una condizione cronica

» Oltre il 50% dei medici non ne parla con la paziente.


Come funziona il caressflow ?

L’utilizzo di una combinazione di ossigeno ed acido ialuronico a basso peso molecolare contrasta,

naturalmente e senza effetti collaterali, le conseguenze della menopausa riducendo la secchezza

vaginale, promuovendo l’idratazione ed il turgore dei tessuti.

I due elementi :


OSSIGENO MOLECOLARE

• Riattiva la microcircolazione favorendo la neoangiogenesi

• Favorisce la rigenerazione dei tessuti

• Stimola il turnover cellulare migliorando il trofismo e l’elasticità tessutale.


ACIDO IALURONICO

L’acido ialuronico ha un elevato potere idratante con azione fisiologica nel mantenimento del

turgore, plasticità e forma dei tessuti.



I RISULTATI sono evidenti già dal primo trattamento

• NATURALE

• NON INVASIVO

• PIACEVOLE

• SENZA RISCHI

la seduta dura all'incirca 20-30 minuti



indicazioni mediche nel trattamento di:


1.Vestibolite

2.Candidosi Recidivante

3.Atrofia Vulvo Vaginale

4.Incontinenza Urinaria

5.Lichen

6.Bruciore Uretrale

180 visualizzazioni0 commenti